Menu 
Concorso Letterario Antologia 'Le 400 colpe' - Concorsi Letterari

Concorso Letterario Antologia ‘Le 400 colpe’

Concorso Letterario Antologia Le 400 colpe
Siamo felici di annunciarvi la prima antologia firmata Aliantide. Infatti, in occasione della nascita dell’Associazione Aliantide, che vede unita ufficialmente la redazione di Scripta Volant a partire dall’anno 2011, lavoreremo tutti insieme alla costruzione di quella che sarà l’antologia più grande fino a ora realizzata. 

Saranno 400 i racconti che costituiranno l’antologia dal titolo “Le 400 colpe”, una raccolta di racconti brevi incentrati sul senso di colpa. 
Ma non fatevi prendere dall’entusiasmo: sarà un lungo lavoro di scelta e di editing su ciascun racconto vincitore, un vero e proprio concorso/laboratorio, il nuovo sogno del nostro giovane gruppo.
“Le 400 colpe” è un concorso per racconti brevi che premierà i migliori 400 racconti, con la pubblicazione all’interno della prima antologia volante!

 Antologia “Le 400 colpe”

- Genere: narrativa;
- Tema: il senso di colpa;
Divieti: non si può usare la parola “colpa”!
- Lunghezza dei racconti: 2500 battute, spazi inclusi;  
- Scadenza per inviare i racconti: 30 settembre 2013 (la scadenza potrà essere posticipata se non si raggiungeranno i 400 racconti entro la data stabilita);
- Pubblicazione: Antologia ‘Le 400 colpe’ – Ed. Aliantide.
 

Segui gli aggiornamenti sul concorso da qui:  FORUM


“L’uomo è l’essere che è capace di diventare colpevole  
e capace di spiegare la sua colpevolezza”  
M.Buber

 Raskolnikov, protagonista di Delitto e castigo di Dostoevskij, ha commesso il delitto perfetto, eppure il senso di colpa e il timore di essere scoperto, causano in lui tremende allucinazioni. Tormentato dalle sue ossessioni, prova il desiderio inconscio di essere scoperto per il delitto commesso, pur di espiare il suo castigo.Il Processo di Kafka, identificato come il romanzo della “Colpa”, racconta la storia di Josef K. che viene accusato, arrestato e processato per motivi misteriosi; e dei suoi sforzi vani, per capire di cosa è incolpato e trovare il modo di difendersi.
Nel film Il danno, tratto dall’omonimo romanzo di Hart Josephine, il senso di colpa di Steve Fleming per il dominio sessuale che la fidanzata del figlio ha su di lui, si concretizza con un dramma.
Potremmo fare tantissimi altri esempi, in cui il senso di colpa è centrale nel “problema” che muove le fila della narrazione di una storia, che racconta come quest’angoscia abbia risolto o causato il problema stesso.
Quello che abbiamo intenzione di fare, con l’antologia “Le 400 colpe”, è raccogliere le ossessioni dei nostri protagonisti, e come le vivono, in rapporto alla loro coscienza.
Ma ognuno di noi affronta questo tema a modo suo, come Judah, in Crimini e misfatti di Woody Allen:  ”Sa, la mia storia ha uno stranissimo risvolto. E la storia di un uomo che ha avuto tutto dalla vita. (…) E dopo aver commesso l’orribile crimine, è tormentato dal senso di colpa. Reminiscenze dell’educazione religiosa, che lui aveva respinto, si destano all’improvviso. E risente la voce di suo padre… immagina che Dio stia vedendo ogni suo movimento. Tutt’a un tratto l’universo non è più vuoto ma… ha una morale e lui l’ha violata. Adesso è in preda al panico, sull’orlo del crollo nervoso. Vuole confessare tutto alla polizia. E poi, una mattina, quando si sveglia, il sole risplende, la sua famiglia è attorno a lui e, misteriosamente, la crisi è finita. Parte in vacanza in Europa con la famiglia e, dopo qualche mese, scopre che non verrà punito: l’assassinio è stato attribuito a un altro, un vagabondo che è già accusato di numerosi altri delitti… uno più uno meno, per lui non farà molta differenza. Così adesso è libero, la sua vita è di nuovo normale, è rientrato nel suo mondo di ricchezza e di privilegi.”

E i vostri protagonisti come affronteranno i loro sensi di colpa?


REGOLAMENTO DEL CONCORSO

1. Le 400 colpe è un concorso per racconti brevi.
Per partecipare  al concorso è sufficiente la registrazione gratuita al Portale Scripta-Volant.org.  Il Concorso è rivolto a tutti i cittadini, italiani o stranieri, residenti in Italia o all’Estero, di qualunque età purché maggiorenni.
2. Il concorso è gratuito.
3. I racconti devono avere la lunghezza massima di 2500 battute, spazi inclusi e devono essere inediti;
4. Per partecipare al concorso, gli utenti dovranno inviare via mail il proprio racconto, in formato word (.doc) a  redazione@scripta-volant.org  , indicando nell’oggetto della mail il nome del concorso e nel testo della stessa: il titolo del racconto, i propri dati anagrafici e il nick in uso nel portale http://www.scripta-volant.org.
Ogni autore potrà partecipare con un solo racconto.
5. Il tema dei racconti sarà il senso di colpa, ma non si potrà usare la parola “colpa”!
6. I racconti che verranno scelti periodicamente, saranno inseriti nel forum Scripta Volant, con titolo e autore.
7. I 400 racconti vincitori verranno pubblicati  nell’antologia “Le 400 colpe”, a cura della redazione Aliantide/Scripta-Volant, edito da Edizioni Aliantide e disponibile in tutte le librerie, su IBS.it e le maggiori librerie on-line.
8. Partecipando al concorso gli autori acconsentono a cedere a titolo gratuito il diritto di pubblicazione, riproduzione, diffusione e distribuzione al pubblico,  all’interno dell’antologia “Le 400 colpe”. A Scripta-Volant è riservata la scelta del tipo di veste grafica. Tale concessione si intenda valida per tutto il periodo di distribuzione. Concede, altresì, ove lo ritenesse necessario, il diritto di utilizzare estratti dal racconto a fini pubblicitari e promozionali, in qualsiasi modo e forma.
9. Ogni autore dichiara che il proprio racconto è un’opera originale di sua esclusiva paternità, che non viola alcuna norma di legge e/o diritti di terzi e in particolare, non ha né forme né contenuti denigratori, diffamatori o di violazione della privacy. In caso contrario, l’autore ne sarà l’unico responsabile.
10. Partecipando al concorso, gli autori accettano tutti gli articoli del Regolamento.

Latest Comments
  1. Alberto Mino
    Rispondi -
  2. adriana bonardo
    Rispondi -

Rispondi